Recent Changes - Search:

Strumenti

Da rivedere

& completare

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

CSA /

Malattie infettive parassitarie


Autrice: Bianca Buser .pdf GoogleDrive Relatori, Dispense: Dott.essa C. Gutti e Dr. A Bernasconi
Illustrazioni, links: P.Forster Categoria: CSA, Patologia, Infezioni

Malattie infettive parassitarie:
indice
(hide)

  1. 1. Parassiti
  2. 2. Metazoae
    1. 2.1 Esapodi (insetti)
    2. 2.2 Elminti (vermi)
  3. 3. Protozoa
    1. 3.1 Plasmodium
    2. 3.2 Tripanosoma
    3. 3.3 Leishmania
    4. 3.4 Toxoplasma
    5. 3.5 Trichomonas
  4. 4. Pagine correlate, Sitografia
  5. 5. Commenti
    1. 5.1 Pagine CSA
    2. 5.2 Commentbox

Esapodi

Elminti

Protozoi



Fanno parte dell'argomento MALATTIE INFETTIVE:
Malattie infettive batteriche | micotiche | virali e prioniche | parassitarie
Le referenze più importanti per il tema si trovano in fondo alla pagina sotto la voce:
Pagine correlate, Sitografia
Libro di riferimento
PATOLOGIA di Alan Stevens e James Lowe, CASA EDITRICE AMBROSIANA, ISBN 88-408-1179-6

Nel seguente testo tutte le immagini sono connesse alla relativa pagina originale (basta un clic). Sotto i titoli sono citate delle connessioni a pagine di approfondimento testuale e visivo.


1.  Parassiti

it.Wikipedia, categoria: Parassiti | Chiang Mai University: Dept. of Parasitology |
Wikimedia Commons, category: Parasites | Immagini Google: Parasites | Immagini spl: Parasites

Zooparassiti degli umani si trovano tra:

  • Metazoi (multicellulari)
    • artropodi => tracheata => esapodi (insetti):
    • elminti (vermi)
  • Protozoi (unicellulari)

Le infezioni metazoiche specialmente causate da artrozoi (insetti) si chiamano spesso anche infestazioni.

Le malattie provocate da protozoi, elminti ed esapodi sono frequenti nei paesi tropicali e nelle aree con basso livello economico e igienico.

Le infezioni più pericolose per l' uomo sono:

  • la malaria dove i parassiti protozoici si localizzano negli eritrociti e causano emolisi e splenomegalia =>ingrossamento della milza (ciclo di un parassita della malaria vedi fig. 8.25), e
  • la schistomiasi, causata da parecchi tipi di vermi che depositano le loro uova nei tessuti (vescica, intestino, fegato), scatenando reazioni infiammatorie e fibrotiche

(infezioni protozoarie vedi fig. 8.23 e 8.24 per le infestazioni elmintiche).


2.  Metazoae

Eucarioti animali pluricellulari


2.1  Esapodi (insetti)

Immagini Google: human+infestation+insects | Immagini spl: human+infestation+insects

Gli esapodi (insetti) parassitari si nutrono del sangue umano (e di altri mammiferi).


Pidocchio (anoplura)
Pediculus humanus

Cimice (heteroptera)
Cimex lectularius

Pulce
Siphonaptera sp.

Zecca
Rhipicephalus sang.

Zanzara
Anopheles

Mosca Tse-Tse
Glossina morsitans

Gli esapodi di per sè sono solo noiosi. Non si parla quindi di "pulcinosi", ma di un soggetto che ha le pulci o che è stato punto da una zanzara. Hanno però una grande importanza medica ed epidemiologica come vettori (trasmettitori) di malattie virali, batteriali e protozoiche com p.es.:

La maggior parte di altre infezioni umane (non sessuali) è trasmessa direttamente (morso, consumo) o indirettamente (aria, polveri) da animali domestici e produttivi.


2.2  Elminti (vermi)

it.wikipedia: Elmintiasi | Immagini Google: Elminti | Istituto tropicale Svizzero: Parasitologie |

Gli elminti sono vermi pluricellulari, distinti in vermi cilindrici (nematodi), piatti (cestodi) e fogliacei (trematodi).


Nematodi
Ascaridi (intestinale)

Cestode
Taenia (intestinale)

Trematode
Schistosoma (organiche)

Echinococcus m.
Tenia della volpe (intestinale)

Anchylostoma ssp.
Anchilostoma (intestinale)

Sanguisughe
Hirudo officinalis (dermiche)

Schistosoma

it.wikipedia: Schistosomiasi | Immagini Google: Schistosomiasis | Immagini spl: Schistosomiasi

Schistosomiasi

Schistosoma


Schistosomiasi (Bilharziosi) è un'infezione parassitaria elmintica del sangue con alta morbidità. La malattia è caratterizzata da:

  • risposte infiammatorie acute e croniche di vasi alle uova schistosomatiche
  • malattie fibro - ostruttive di fegato e milza e ipertensione nella vena porta

3.  Protozoa

it.wikipedia: Protozoa | Immagini Google: Protozoon | Immagini spl: Protozo

I Protozoi sono organismi eucarioti (animali) unicellulari e si ritrovano negli strati superficiali del suolo e nelle acque.
Molte specie vivono come commensali ed altre sono parassiti obbligati o facoltativi di vari animali e dell'uomo.
I protozoi patogeni per l'uomo si sono riproposti (le malattie da protozoi erano erroneamente considerati di lieve entità) nelle persone immunodepresse, nei trapianti e nei pazienti con AIDS.


3.1  Plasmodium

it.wikipedia: Plasmodium | Immagini Google: Plasmodium | Immagini spl: Plasmodium

Malaria

Malaria: Plasmodium in eritrocita

Plasmodium è il parassita responsabile della malaria. Si stima mondialmente 500 millioni di infettati (ca. 8% della popolazione umana) con 1 ... 2 millioni di decessi all'anno.

3.2  Tripanosoma

it.wikipedia: Tripanosoma | Immagini Google: Tripanosoma | Immagini spl: Tripanosoma

Trypansoma brucei
protozoa nel sangue

Al genere Tripanosoma appartengono le specie responsabili della tripanosmiasi africana (Tripanosoma brucel gambiense e Tripanosoma brucel rhodesiensis) e causano la malattia del sonno trasmessa da parte della mosca tse-tse.


Malattia del sonno

I parassiti si diffondono per via linfatica e poi ematica e causano cefalea e malessere
generale. Dopo pochi mesi (T. rhodesiensis) o anni (T. gambiensis) si può manifestare un interessamento cerebrale con forti cefalee, sonnolenza, tremori e atassia, e progressione al coma e alla morte.

3.3  Leishmania

it.wikipedia: Leishmaniosi | Immagini Google: Leishmania | Immagini spl: Leishmania

Leishmaniosi

Leishmania parasites

Il genere Leishmania comprende diverse specie di Leishmanie patogene per l' uomo. La leishmaniosi è trasmessa da punture di insetti, cani e roditori e produce tre diversi quadri morbosi:

  • La leishmaniosi cutanea, mucocutanea e generalizzata. La leishmaniosi cutanea, è caratterizzata da una papula ulcerata cronica, che guarisce spontaneamente e lascia cicatrice.
  • La leishmaniosi mucocutanea, alla cui lesione cutanea segue dopo mesi un interessamento della mucosa nasale, con produzione di masse infiammatorie croniche distruttive.
  • La leishmaniosi generalizzata o viscerale, si manifesta in America centro-meridionale e in India. I parassiti si diffondo per via ematica invadendo soprattutto la milza, il fegato, i linfonodi e il midollo osseo (vedi fig. 8.9), e in assenza di terapia la malattia diventa mortale (80%).


3.4  Toxoplasma

it.wikipedia: Toxoplasmosi | Immagini Google: Toxoplasmosi | Immagini spl: Toxoplasmosi

Toxoplasma:
infezione di una cellula

Al genere Toxoplasma appartengono varie specie, di cui solo Toxoplasma gondii è un parassita dell' uomo. Il serbatoio animale di T. gondi è il gatto domestico, e la malattia umana è prodotta mediante ingestione di oocisti eliminate con le feci del gatto. L' infezione può essere trasmessa dalla madre al feto per passaggio transplacentare e il neonato può presentare una serie vastissima di manifestazioni cliniche di solito incompatibili con la vita (l' infezione è spesso abortiva).

Le principali manifestazioni da toxoplasmosi provocano un ingrandimento reattivo delle ghiandole, ma può essere mortale nei soggetti immunodepressi.

3.5  Trichomonas

it.wikipedia: Trichomonas vaginalis | Immagini Google: Tricomoniasi | Immagini spl: Trichomonas

Trichomoniasi

Trichomonas vaginalis

Al genere Trichomonas appartengono 3 specie, ma sol T. vaginalis assume caratteristiche di vera patogenicità.

La trasmissione avviene con l'atto sessuale e nella donna si manifesta sotto forma di vaginite, con abbondante leucorrea ed edema della mucosa vaginale.

Bianca Buser fecit


4.  Pagine correlate, Sitografia

Google
sul Web in Enciclopedia


5.  Commenti

alla pagina Malattie infettive parassitarie

5.1  Pagine CSA

Anatomia & Fisiologia Apparato circolatorio Apparato digerente Apparato locomotore Apparato respiratorio Apparato riproduttivo Basi chimiche della vita Concetti generali anatomici e fisiologici Dermatopatologia Farmacologia I tessuti Igiene Immagini articolazioni Immagini muscoli e muscolatura Immagini scheletro e ossa La cellula La pelle Legislazione sanitaria Lesioni e traumi del apparato muscoloscheletrico Malattie del sistema digerente Malattie del sistema muscoloscheletrico (locomotore) Malattie del sistema nervoso e del cervello Malattie del sistema ormonale Malattie del sistema respiratorio Malattie del sistema urinario Malattie di articolazioni e tessuti molli Malattie dismetaboliche Malattie ossee Organi di senso Patologia del sistema circolatorio e del sangue Pronto soccorso Sistema escretore Sistema linfatico Sistema ormonale Anamnesi e Diagnostica Batteriologia Corso di studio assistito per Terapisti complementari: CSA CSA FTP Infiammazioni Introduzione allo studio delle malattie infettive Malattie del cuore Malattie del fegato, biliari e pancreas Malattie del sangue Malattie del sistema gastrointestinale Malattie infettive batteriche Malattie infettive virali e da prioni Micosi (malattie infettive fungine) Modelli di psicologia e psicosomatica Mutazioni cellulari Neoplasmi Patologia generale Patologia specifica PatologiaCircolatoria Psicologia e Psicosomatica Sistema nervoso A&F SistemaLinfaticoS SMAEBAppunti

5.2  Commentbox

alla pagina CSA / Malattie infettive parassitarie: cliccare sul titolo Commentbox per arrivarci!



Warning: strftime() [function.strftime]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'UTC' for 'UTC/0.0/no DST' instead in /Users/admin/Sites/pmwikiCSA/pmwiki.php(730) : eval()'d code on line 1
Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on May 10, 2013, at 05:30 PM