Recent Changes - Search:

Strumenti

Da rivedere

& completare

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

CSA /

Apparato riproduttivo

Autrice: Bianca Buser Dispensa: Dr. med. Adriano Sassi, CH-6944 Cureglia
Illustrazioni, links: P.Forster Categoria: CSA, Anatomia, Fisiologia, Riproduttivo



Le cellule delle riproduzione sono l' ovocellula e lo spermatozoo. Esse sono il punto di partenza per il nuovo individuo e si sviluppano rispettivamente nell' ovario e nel testicolo. Il sesso del nuovo individuo viene stabilito geneticamente dalla 23. coppia di cromosomi (cromosomi del sesso). Nella pratica che determina il sesso è il tipo spermatozoo che feconda l'ovocellula: se contiene il cromosoma Y si avrà un maschio, se invece contiene un X sarà una femmina.


1.  Alcuni concetti

  • Caratteri sessuali primari: sono formati dal tipo di gonadi (testicolo o ovari) che si formano.
  • Caratteri sessuali secondari: derivano dalla secrezione ormonale delle gonadi. Proporzioni del corpo, pilosità, seni, voce, organi esterni ...
  • Differenziazione sessuale: è il processo di sviluppo dei caratteri sessuali secondari.
  • Pubertà: è il periodo in cui si sviluppano totalmente i caratteri sessuali secondari e le gonadi iniziano a funzionare producendo cellule riproduttive.
  • Castrazione: eliminazione dei testicoli o delle ovaie; impossibilità quindi di formare le cellule seminali ma anche gli ormoni sessuali. Se la castrazione avviene prima della pubertà non si sviluppano normalmente i caratteri sessuali secondari.
  • Sterilizzazione: eliminazione in modo definitivo della possibilità di fecondazione, senza però modificare la funzione delle ghiandole seminali, che continuano a funzionare normalmente.
  • Contraccezione: eliminazione temporanea della possibilità di fecondazione. Il funzionamento delle gonadi può essere modificato o meno.

2.  Apparato genitale femminile


 

Venere di Willendorf

Formato da:

  • 2 ovaie, in cui si sviluppano le ovocellule
  • 2 tube uterine
  • 1 utero, diviso in corpo e collo (=cervix)
  • 1 vagina
  • 1 vulva

Nell'ovario si sviluppano i follicoli che portano a maturazione le ovocellule al ritmo di una al mese circa. Lo sviluppo avviene attraverso i seguenti stadi, che hanno importanza anche per la produzione di ormoni femminili: follicolo primario - follicolo secondario - follicolo terziario - ovulazione (espulsione dell'ovocellula all'esterno) - corpo luteo - atrofia del corpo luteo.

Dopo l'ovulazione l'ovocellula viene "aspirata" dalle tube uterine e viaggia fino all'utero (3-5 giorni).


Se all'inizio del viaggio essa viene fecondata andrà ad impiantarsi nella mucosa uterina, altrimenti morirà. La fecondazione deve avvenire entro 24 ore dall'ovulazione.

La mucosa uterina segue il ciclo che si svolge nell'ovario perché dipende dalla secrezione di ormoni prodotti dal follicolo e dal corpo luteo. Il follicolo produce estrogeni, che fanno crescere la mucosa uterina, il corpo luteo poi produce progesterone altre agli estrogeni, che serve a far "maturare" questa mucosa per prepararla all'impianto dell'ovocellujla fecondata. Quando il corpo luteo si atrofizza questi ormoni vengono a mancare e quindi anche la mucosa uterina, privata del supporto ormonale, si atrofizza e muore (ciò si manifesta come sanguinamento della mestruazione.

Questo insieme di ciclo nell'ovario e nella mucosa uterina è il ciclo mestruale (o mensile) e dura in media 28 giorni, con variazioni possibili da persona a persona e nella persona stessa, a dipendenza da stress. malattie, apporto di ormoni esterni ecc...


3.  Apparato genitale maschile


Uomo di Neandertal

 

Una parte degli organi di questo apparato sono esterni al corpo e altri sono invece interni.

Organi esterni

  • 1 scroto (sacco cutaneo)
  • 2 testicoli, luogo di formazione degli spermatozoi e di produzione di ormoni maschili. Si trovano nello scroto
  • 2 Epididimi: qui gli spermatozoi terminano la loro maturazione
  • 2 dotti deferenti, racchiusi nei funicoli spermatici. Portano gli spermatozoi all'interno della cavità addominale, passando per l' anulo inguinale.

Organi interni

  • 2 vescicole seminali'', che producono il liquido seminale.
  • 1 prostata, che produce il liquido prostatico

Lo sperma uscirà poi all'esterno attraverso l' uretra (in comune con le vie urinarie), all'interno del pene.

Lo sperma E' composto di:

  • Spermatozoi, che sono le cellule riproduttive
  • Liquido seminale
  • Liquido prostatico, che con un pH di circa 7 neutralizza l'ambiente acido (pH ca. 4) presente nella vagina. Ciò è necessario perché gli spermatozoi sopravvivono e soprattutto si possono muovere solo in ambiente neutro o legg. basico.

Testosterone ed età

Testicoli ed epididimi devono trovarsi all'esterno del corpo perché gli spermatozoi possono svilupparsi e maturare solo ad una temperatura inferiore ai 35 °C. Se i testicoli, durante lo sviluppo fetale, rimangono intrappolati all'interno dell'addome (criptorchismo), essi devono essere fatti discendere nello scroto (intervento chirurgico) nella primissima infanzia altrimenti si avrà una sterilità ed una maggiore probabilità di sviluppo di tumori maligni nei testicoli stessi.

Nello sperma si trova un numero di spermatozoi enorme: la concentrazione normale è di 50-250 milioni/ml di cui almeno il 70% deve muoversi bene. pH 7-8 e quantità 2-6 ml.


4.  Menopausa


Ormoni femminili ed età

Attorno ai 50 anni di età l'ovario "invecchia" e non riesce più a produrre follicoli malgrado la stimolazione dell'ipofisi. A questo punto la produzione di estrogeni cade, mentre quella di FSH sale.
Questo squilibrio provoca i disturbi menopausali come vampate, sudorazioni, irritabilità...
La pelle perde di elasticità e liquidi, di qui la formazione di rughe e la secchezza delle mucose (> disturbi alla vagina e dispareunia).
La mancanza di estrogeni provoca una perdita di matrice ossea > osteoporosi e facilità alle fratture.
Il metabolismo diminuisce leggermente e si ha quindi una certa tendenza ad ingrassare.
La mancanza di produzione di estrogeni fa salire il colesterolo mentre viene a mancare la protezione ormonale sul sistema cardiovascolare > aumenta il rischio di arteriosclerosi e infarti.

Oggigiorno, per tutti questi problemi, si tende a "largheggiare" nella sostituzione ormonale nella menopausa se vi sono sintomi di mancanza. Vengono usate pastiglie o cerotti percutanei contenenti estrogeni.


5.            Allegati          

5.1  Bibliografia

Libri di riferimento:
* ANATOMIA & FISIOLOGIA di Gary A. Thibodeau e Kevin T. Patton, CASA EDITRICE AMBROSIANA, ISBN 88-408-0977-5
* come approfondimento: Martini F. M. & Timmons M. S.: Anatomia umana. Con CD-ROM; Edises 2 ed., 886 p., ill., 2003; € 98,00

* come introduzione: Monfroni L.; Pavanati Bettoni C. Elementi di biologia attiva, Casa Editrice Signorelli - Milano

5.2  Pagine correlate, Sitografia

Google
sul Web in Enciclopedia


5.3  Commenti, links

alla pagina Apparato riproduttivo

Commento 
Autore 
Enter code 857

5.4  Pagine CSA

Anatomia & Fisiologia Apparato circolatorio Apparato digerente Apparato locomotore Apparato respiratorio Basi chimiche della vita Concetti generali anatomici e fisiologici Dermatopatologia Farmacologia I tessuti Igiene Immagini articolazioni Immagini muscoli e muscolatura Immagini scheletro e ossa La cellula La pelle Legislazione sanitaria Lesioni e traumi del apparato muscoloscheletrico Malattie del sistema digerente Malattie del sistema muscoloscheletrico (locomotore) Malattie del sistema nervoso e del cervello Malattie del sistema ormonale Malattie del sistema respiratorio Malattie del sistema urinario Malattie di articolazioni e tessuti molli Malattie dismetaboliche Malattie ossee Organi di senso Patologia del sistema circolatorio e del sangue Pronto soccorso Sistema escretore Sistema linfatico Sistema ormonale Anamnesi e Diagnostica Batteriologia Corso di studio assistito per Terapisti complementari: CSA CSA FTP Infiammazioni Introduzione allo studio delle malattie infettive Malattie del cuore Malattie del fegato, biliari e pancreas Malattie del sangue Malattie del sistema gastrointestinale Malattie infettive batteriche Malattie infettive parassitarie Malattie infettive virali e da prioni Micosi (malattie infettive fungine) Modelli di psicologia e psicosomatica Mutazioni cellulari Neoplasmi Patologia Circolatoria Patologia generale Patologia specifica Psicologia e Psicosomatica Sistema Linfatico S Sistema nervoso A&F SMAEB Appunti

5.5  Commentbox

alla pagina CSA / Apparato riproduttivo: cliccare sul titolo Commentbox per arrivarci!



Warning: strftime() [function.strftime]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'UTC' for 'UTC/0.0/no DST' instead in /Users/admin/Sites/pmwikiCSA/pmwiki.php(730) : eval()'d code on line 1
Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on June 06, 2013, at 08:03 PM