Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

PT /

2.2 Malattie scheletriche

←720px→

HOME .php .html .pdf GoogleDoc

Categoria: Osso Patologia Terapia Locomotore


Scoliosi lombare

Il presente testo è stato revisionato, illustrato e linkato da Daniela Rüegg in base alla dispensa Malattie ossee

1.  Fisiologia sistemica ossea

Metabolismo osseo Tutorio MedPop


Fisiologia sistemica ossea

Riferendoci esclusivamente alla struttura ossea (le altre strutture sono trattate nei rispettivi capitoli sulle articolazioni, i muscoli o l’apparato motorio complessivo) , la patologia si limita a deformazioni e a degenerazioni.
Le degenerazioni provengono per la maggior parte da Iper- o Ipocalcemie, che a loro volta dipendono da disturbi metabolici.

Le deformazioni hanno spesso (direttamente o indirettamente) una causa congenita o sono derivate da malattie o incidenti.

Il modello di "fisiologia sistemica ossea" tenta di rappresentare i nessi più rilevanti:

  • ACTH: Adreno - Cortico - Tropic - Hormones
    • promozione glucocorticoidi (Cortisoli)
    • promozione lipolisi e insulina
    • stress organico e psichico → adrenalina promozione ACTH
  • PTH: Para - Tiroid – Hormone
  • pH: acidità

2.  Deformazioni ossee


Alluce valgo

Con esse si intende che la struttura ossea è "regolare", ma la forma e/o la dimensione è anomala. Le deformazioni possono avere delle cause congenite (anche di sviluppo) o essere conseguenze di malattie o incidenti.
Tralasciamo la citazione della grande quantità di aberrazioni di questo tipo, dall’alluce valgo fino a traumi tipo "colpo della frusta" e le innumerevoli aberrazioni congenite come mancanza di braccia dei "bambini di Contergan".
Le terapie di maggior successo in questi casi sono terapie manuali e di respirazione (per il torace) che permettono al corpo di trovarsi nuove posizioni e movimenti più economici.
I terapisti del ramo avranno il compito di immedesimarsi nelle particolarità strutturali e funzionali del corpo di ogni singolo cliente e di proporre un lavoro lungo e paziente.
Dettagli sul lavoro corporeo vedi MN4.4 "Terapie manuali".

Sono trattati i seguenti argomenti:
Morbo di Scheuermann Cifosi congenita Scoliosi Lordosi Sindrome cervicale Morbo di Bechterew Segno di Shober


2.1  Morbo di Scheuermann

Cifosi d'adolescente, Osteocondrosi deformante, Osteocondrosi vertebre dorsali centrali.

Osteocondrosi it.Wikipedia Morbo di Scheuermann msd-italia


Morbo di Scheuermann

Disturbo dello sviluppo che forma le prime vertebre toracici cuneiformi, creando così una cifosi.

Le osteocondrosi sono un gruppo di patologie che riguardano l’osso (osteo) e la cartilagine (condro) e che hanno una eziopatogenesi degenerativa (osi) .
Sono una condizione patologica idiopatica dell’età evolutiva, autolimitante, con alterazioni dell’ossificazione a livello della cartilagine di accrescimento.

Complicazioni: sindromi cervicali, ernia del disco.


2.2  Cifosi congenita

"Gobba" innata.

cifosi scoliosipadova Cifosi it.Wikipedia


Cifosi congenita

La cifosi è un paraformismo (deformazione dello scheletro) , in particolare è una curvatura della colonna vertebrale con concavità anteriore.

Funzionalmente la curva cifotica si caratterizza:

  • per garantire spazio ai polmoni durante l'attività respiratoria ed inoltre li protegge;
  • per la rigidità, data dall'interposizione delle prime dieci coste.

L'accentuazione della cifosi dorsale è denominata ipercifosi o dorso curvo o gobba e rientra nella classificazione dei dismorfismi o deformità sagittali del rachide.

Solitamente presente in individui di sesso femminile. In età adolescenziale può essere causata da una postura errata e può essere curata con ginnastica opportuna ed una correzione della postura. In età avanzata è conseguenza dell'osteoporosi ed è difficilmente curabile. Esistono esercizi fisici per aiutare la guarigione.

Le cifosi o cifoscoliosi sono spesso associate a patologie quali l'atassia spastica (patologia legata a lesioni cerebellari o delle vie cerebellari, cervelletto) . In tali casi la compressione progressiva cui è sottoposta la gabbia toracica va a comprometterne gli organi interni come il cuore ed i polmoni.


2.3  Scoliosi

Scoliosi it.Wikipedia Scoliosi chiropraktik scoliosi idiopatica gss gamba corta in caso di scoliosi illaboratoriodelleidee


Scoliosi idiopatica

Scoliosi - bacino - gamba

Deviazione laterale e distorsione della colonna vertebrale con deformazione toracale spesso legata a mutazione e rotazione degli assi di spalla e bacino aventi come effetto"una gamba più corta".

Complicazioni: ernia del disco e sindromi cervicali.

2.4  Lordosi

Lordosi it.Wikipedia lordosi fotosearch


Piega troppo acuta della spina lombare, spesso
combinata con spina cervicale altrettanto piegata e una
relativa geometria di spalle e bacino poco economica.
Complicazioni: ernia del disco e sindromi cervicali.

2.5  Sindromi cervicali

sindrome cervicale chiropraktik MmP CSA


sindrome cervicale

Diversi disturbi neurovegetativi causati da aberrazioni
geometriche della spina cervicale.
Cause:

  • sublussazioni in seguito a incidenti (colpi di frusta)
  • abitudini posturali di lavoro
  • effetti secondari di cifosi, scoliosi e lordosi.


2.6  Morbo di Bechterew

Morbo di Bechterew benessere


Mb. di Bechterew

Mb. di Bechterew
Malattia cronica, infiammatoria, degenerativa con forma reumatica che colpisce prevalentemente gli uomini tra i 20 e i 50 anni. Inizia con dolori notturni delle vertebre lombari e impedimenti di movimento notturno:
  • irrigidimento della spina dorsale e del torace (con deformazione) che promuove la formazione di enfisemi polmonari.


2.7  Segno di Schober

Test di schober fisiatria


Controllo spina dorsale

(Controllo e irrigidimento della spina dorsale) .
Aumento della distanza L1 … L5 di ca. 10 cm. in caso di piegamento in avanti. Diminuzione della distanza con l’irrigidimento della spina dorsale. Deformazione che si verifica in persona sana.

3.  Degenerazioni ossee

Metaboliche, neoplasmatiche

degenerazione ossea newton.corriere

Esistono tantissime forme che sono causate per la maggior parte da disturbi metabolici.
Un’altra causa di degenerazione sono i neoplasmi (tumori o loro metastasi) .

Sono trattati i seguenti argomenti:
Degenerazioni ossee metaboliche Neoplasmi


3.1  Degenerazioni ossee metaboliche

Sono trattati i seguenti argomenti:
Ipo- e ipercalcemie Morbo di Paget Osteoporosi

3.2  Ipo- e ipercalcemie

ipo calcemia it.Wikipedia iper calcemia books.google


Ipo- e ipercalcemie
  • Un primo gruppo è costituito da Ipo- e Ipercalcemie prevalentemente causate da una sovra- o sottofunzione delle ghiandole paratiroidi: la struttura dell’osso contiene troppo o troppo poco calcio a causa dell’aberrazione del metabolismo della vitamina D.
  • Ipercalcemia significa: tanto Ca nel sangue.
  • Ipocalcemia significa: poco Ca nel sangue.
  • Calcificazioni in diversi organi.
  • Matrice mineralizzata dell’osso sottosviluppata (osteomalazia, osteodistrofie, rachitismo) .


3.3  Morbo di Paget

Morbo di Paget it.Wikipedia Morbo di Paget pagetitalia

Un secondo gruppo include il Morbo di Paget dove, per ignoti motivi, osteoclasti e osteoblasti debordano e producono una struttura ossea spugnosa.

Essa sembrerebbe causata da varie cause, quali una immunodeficienza ereditaria, una infezione virale oppure entrambe le cause associate insieme: l'infezione avviene da parte del paramyxovirus che attacca gli osteoclasti e li rende iperresponsivi a fattori attivanti quali la vitamina D; il virus non è mai stato isolato dai tessuti colpiti, perciò l'esatta eziologia non è provata.

3.4  Osteoporosi

Osteoporosi it.Wikipedia Osteoporosi cliwes.rm.cnr


Età e massa ossea



Nell’osteoporosi diminuisce il volume osseo anche se la mineralizzazione è spesso regolare. L’osteoporosi a volte è anche combinata con osteomalazia. Secondo il modello sistemico, ci possono essere oltre l'età diverse cause quasi sempre combinate:


Osteoporosi
  • età: mancanza di estrogeni rispettivamente testosteroni in senescenza.
  • inattività fisica (paresi, malattie, incidenti...)
  • alimentazione
  • scarsità di Ca, P, proteine, Vit. C, Vit. D
  • dipendenze come alcolismo, anoressia
  • iatrogeni: uso prolungato di medicine come cortisone sistemico
  • malattie: disfunzioni paratiroidee, ghiandole surrenali

Una terapia coadiuvante consiste nelle seguenti misure:

  • passeggiate giornaliere di un’ora fuori casa, all’aperto
  • movimenti senza sforzo (passeggiare)
  • dieta ricca di calcio e Vit. D (prodotti lattici) ed equilibrata (attenti i vegetariani)
  • regolari massaggi molto dolci per interrompere spasmo ←→ dolore
  • controllo e regolazione dell’acidità urinaria →A)
  • se necessario aggiunta di calcio/vit. D con pastiglie →B) o "fatto in casa" →C)
  • se necessario: controllo e regolazione del profilo ormonale (donne) →D)
  • se necessario: abbassamento dei dolori con antidolorifici locali →F) o antidolorifici sistemici →G) ...L)


3.5  Neoplasmi

Neoplasmi MmP

I benigni sono del tipo:

  • osteomi
  • blastomi
  • condromi
  • fibromi
  • granulomi
  • cisti.

I maligni sono:

  • sarcomi
  • -citomi
  • reticoloendoteliali
  • -antinomi
  • metastasi di tumori di altri organi.

4.  Ricettario osseo

Sono trattati i seguenti argomenti:
Osteoporosi Analgesici

4.1  Osteoporosi


Rp.: A) Controllo e regolazione acidità urinaria
Strisce di controllo urina Uralyt
Basica (Klopfer-Nährmittel GmbH - 85737 Ismaning)
Modulo di controllo acidità
D.S.Controllare mattina, mezzogiorno e sera l’acidità dell’urina e annotare sul modulo.

Ingerire 1 c.t. di polvere basica per ogni casella sotto il valore 6.2.
Abbreviazioni


Rp.: B) Aggiunta Vit. D/Calcio
Decalcit (Ed. Geistlich Söhne AG - 6110 Wolhusen)
D.S. 1 pastiglia al giorno (orale) . Non sovradosare (ipervitaminosi D) .

Abbreviazioni

Rp.: C) Aggiuntivi. Vit. D/Calcio casalinga
Uova fresche 6
Succo di limone fresco q.s.
Vino Marsala o Malaga q.s.
f. macerato: coprire le uova con succo di limone in un vaso ermetico per 3 settimane almeno; poi filtrare col colino da caffè.

f. liquore: aggiungere al liquido filtrato la stessa quantità di vino dolce; imbottigliare, conservare in un posto fresco e scuro. D.S. Ingerire 1...2 cl p.d. (agitare prima dell’uso) .
Abbreviazioni


Rp.: C1) Aggiunta di Vit. D
HALIBUT (Vit. D & Vit. A)
D.S. Ingerire 1 caps. al giorno.

Abbreviazioni


 


Senecionis

Rp.: D) Regolatore ormonale femminile in menopausa
TM Agni Casti 120 regolatore ormonale
TM Dioscorea Vil. 120 spasmolitico
TM Hydrastis 60 regolatore ormonale
TM Senecionis 60 regolatore ormonale
TM Stram. avenae 60 antistress
TM Hyperici 60 antidepressivo
TM Cimicifugae ad 540 regolatore ormonale
D.S. Diluire in un po’ d’acqua 40 gocce 3 volte al giorno.

Abbreviazioni


Rp.: E) Sostanze ortomolecolari per osteoporosi'''
Vit. D 10…20 mg Riassorbimento di Ca con luce solare.
Vit. C 1 gr Sintesi fibre proteiche ossee
Ca 1…1.5 gr Citrati, Gluconati, Lattati se sono scarsi i succhi gastrici, se no Carboidrati
Mg 500 mg Attiva enzimi per sintesi di minerali ossei
Multiminerali preparato con Mg, Si, Cu, Zn per il mantenimento della densità ossea

Abbreviazioni

4.2  Analgesici


nigella

Rp.: F) Antidolorifico locale/Analgesico
O.E. Garofano 03 anestetico locale
O.E. Ginepro 0.5 stimolante escrezione
O.E. Limone 0.5 antiacido
O.E. Lavanda 1 calmante tessutale
O.E. Bergamotto 0.5 calmante percettivo
Ol. Arnica 10 microcircolazione
Ol. Nigella 30 antistaminico
D.S. Spalmare poche gocce sui punti dolorosi da 2…3 volte al giorno.

Abbreviazioni


Petasites
Rp.: F1) Antidolorifico locale / analgesico
Ung. Consolidae 25 regenerativo
Aeth. Gaultheriae 25 antinfiammatorio, (metilsalicilato)
D.S. Spalmare poche gocce sui punti dolorosi da 2…3 volte al giorno. Cave! intolleranza salicilati

Abbreviazioni


 


Gaultheria (Wintergreen)

Rp.: G) Antidolorifico/spasmolitico
TM Petasites 50
Prodotti equivalenti in commercio: PETADOLEX® (capsule) Weber & Weber
PETADOLOR® (sciroppo) Bioforce – Dr. Vogel
D.S. In caso di dolori ingerire in un po’ d’acqua tiepida da 40…80 gocce 3 volte al giorno (al massimo 40 gocce 5 volte al giorno).

Abbreviazioni

Rp.: H) Dolorifero/antinfiammatorio
Tinct. Spirae ulmariae 50
D.S. In caso di dolori ingerire in un po’ d’acqua tiepida da 40…80 gocce 3 volte al giorno

(al massimo 40 gocce 5 volte al giorno) . Cave! Allergie ad acidi salicilici (aspirina) !
Abbreviazioni


Spirae ulmariae
Rp.: I) Antidolorifico, ricostruzione tessuto
Hb. Avenae sativa 75 specifico acido urico
Hb. Urticae dioicae 10 diuretico, escretivo
Hb. Hypericis No 10 amaro stomachico calmante
Hb. Alchemillae mont. 5 regolatore metabolico
m.f. species. D.S. 3 volte al giorno infusione 2 c.t. in una tazza d’acqua 10 min.

"Vollmers präparierter grüner Hafertee" Salus.
Abbreviazioni



hypericum
Rp.: L) Antidolorifico
Tinct. Spirae ulmariae
Tinct. Petasiti
Tinct. Cannabis aa ad 100
Osserv
D.S. Ingerire in un po’ d’acqua tiepida 5 ml fino a 5 volte al giorno

Abbreviazioni



5.  Annessi

alla pagina PT / 2.2 Malattie scheletriche

5.1  Correlati

Corso MmP 21: Apparato e sistema locomotore: indice
Tutoria: Metabolismo osseo Tracce per la terapia dell' Osteoporosi
Corso CSA: Patologia muscoloscheletrica

it.Wikipedia: Terapie alternative corporee Osteoporosi

Rachitismo Reumatismo Miastenia Artrosi

5.2  Commenti

alla pagina PT / : ev. cliccare sul titolo per stilare un commento.

Peter19 March 2010, 12:30

Test webmaster

clic→ Medicina popolare Domini di MedPop
© Cc by P. Forster & B. Buser nc-3.0-it
Ultima modifica: March 26, 2010, at 07:13 AM
Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on March 26, 2010, at 07:13 AM