Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

PT /

3.1.1 Diagnostica nervosa

←720px→

HOME .php .html .pdf GoogleDrive Patologia Terapia Nervoso

Peter Forster & Bianca Buser

Cura, illustrazioni, collegamenti:
Daniela Rüegg

Diagnostica:

  • tramite una reazione spontanea ad uno stimolo provocato. I riflessi fisiologici possono venire provocati in una persona sana e quelli patologici in una persona ammalata.
  • La provocazione di alcuni riflessi nella persona sana sono recepiti in modo debole, nell'ammalato in modo forte.
  • La diagnosi può essere applicata dal naturopata in quanto necessita di pochi strumenti.

 

Sono trattati i seguenti argomenti:
Generalità Riflessi della testa Riflessi brachiali Riflessi addominali Riflessi delle gambe

1.  Generalità


Arco di riflesso

Si usa l'arco di riflesso per controllare il funzionamento del:

  • Neurone sensoriale afferente con ricettore.
  • Neurone intermedio.
  • Neurone motorio efferente con effettore (normalmente muscolo) .
  • Ev. tratto piramidale a monte.

Si distinguono riflessi propri e riflessi estranei.

Delle lesioni dell'arco di riflesso hanno come conseguenza una diminuzione fino alla completa sparizione del riflesso. Delle esioni dei tratti piramidali a monte amplificano i riflessi propri e diminuiscono i riflessi estranei.
Per valutare l'intensità dei riflessi e la loro deviazione si paragonano le reazioni sia a destra che a sinistra.

Sono trattati i seguenti argomenti:
Riflessi propri Riflessi estranei

◦⦆─────⦅◦

1.1  Riflessi propri

Riflessi spinnali atlantemedicina.wordpress.com Riflesso it.mimi.hu Riflesso medicinasalute.com Riflessialbanesi.it

L'organo stimolato e l'organo di reazione sono omonimi (normalmente sono muscoli) . Visita con martello di riflesso: un colpo sul tendine teso di un muscolo crea reazione di contrazione.

Maggiormente applicati sono i riflessi di:
  • Biceps brachi
  • Triceps brachi
  • Radius
  • Patellare
  • Achille
Segni patologici:
  • Diminuzione o mancanza di riflesso
  • Aumento del riflesso in diverse forme:
    • Clonus (contrazione ritmica) smorzante
    • Clonus "esterno": lesione piramidale

◦⦆─────⦅◦

 

1.2  Riflessi estranei

L'organo stimolato e l'organo di reazione non sono omonimi (normalmente uno stimolo cutaneo ha una reazione muscolare)

Visita con stuzzicadenti, pupilla con lampada. In processi patologici i riflessi estranei si comportano spesso all'inverso dei riflessi propri.

Maggiormente sollecitati sono i riflessi di:
  • Pupille
  • Ventre
  • Epigastrico
  • Plantare del piede
  • Riflesso di strozzamento

Riflesso di Babinski

2.  Riflessi della testa

Sono trattati i seguenti argomenti:
Riflessi della pupilla Riflesso ammiccante Riflesso di strozzamento

2.1  Riflessi della pupilla

Si verificano il riflesso sulla luce e il riflesso di convergenza.
Prima e dopo il controllo dei riflessi si controlla la geometria delle pupille:

Sono trattati i seguenti argomenti:
Apertura Forma Differenza di apertura Reazione Riflesso alla luce Reazione di convergenza


Apertura "abituale" della pupilla


Midriasi

Miosi
  • Miosi (piccola) : età, paralisi o paresi del N. sympaticus nella regione del collo, tumori, ferite...
  • Midriasi (grande) : stimolazione del N. sympaticus, paralisi o paresi dell'oculomotorio (III N. cefalico) .


Forma
Possibili deviazioni della forma rotonda. Se innato è senza significato. Ev. indice di ferita, malattia o pupillotonia (midriasi, ellittico, mancanza di riflesso luce su uno o due occhi) .

Differenza di apertura
Possibile differenza di apertura dx. e sin. (anisocoria) : deviazione della muscolatura dell'iride dovuta a traumi, cicatrici, lesione del N. sympaticus o malattia come irite o glaucoma o uso di colliri in un solo occhio.

Reazione
I seguenti due controlli della reazione della pupilla si eseguono per determinare un'eventuale immobilità:

  • Immobilità riflessiva: il riflesso sulla luce manca, mentre la reazione di convergenza è intatta: indicazione per ev. encefalite, paralisi o tabes dorsalis in fase terminale sifilitica.
  • Immobilità assoluta: lesione nel nucleo dell'oculomotorio (III nervo cefalico) o nell'efferente per la reazione della pupilla



Riflesso alla luce
Si usa una lampadina non troppo forte per stimolare la reazione delle pupille. Lo stimolo in un occhio fa chiudere fisiologicamente tutte e due le pupille. Si controlla anche la velocità della reazione.



Reazione di convergenza
Si avvicina p. es. l'indice verso il naso osservando la reazione della pupilla. Avvicinandosi, la pupilla si chiude (miosis) .

◦⦆─────⦅◦

2.2  Riflesso ammiccante

Si avvicina velocemente un oggetto agli occhi; le palpebre si chiudono.

◦⦆─────⦅◦

2.3  Riflesso di strozzamento

Impulso di vomito quando si tocca (con la spatola) il palato posteriore.

3.  Riflessi brachiali

Eseguiti con martello di percussione.


Riflesso bicipite

Sono trattati i seguenti argomenti:
Riflesso del bicipite Riflesso radiale Riflesso tricipite


Riflesso tricipite


Riflesso del bicipite
Percussione (indiretta) sul tendine del M. biceps brachi in leggera flessione dell'avambraccio: contrazione del M. biceps ed ev. flessione dell'avambraccio.



Riflesso brachioradiale


Riflesso brachioradiale

Percussione sul bordo laterale del radio distale. Leggera flessione dell'avambraccio

Riflesso tricipite
Percussione sul tendine del M. triceps brachi sopra l'olecranon con avambraccio in flessione e braccio in estensione: contrazione M. triceps ed ev. estensione dell'avambraccio.

4.  Riflessi addominali

Eseguiti con stuzzicadenti.

Sono trattati i seguenti argomenti:
Riflesso ventrale Riflesso epigastrico


Riflesso ventrale


Riflesso ventrale
Striscio veloce dal fianco al centro del ventre in posizione sdraiata con testa distesa: l'ombelico si sposta sulla parte dello striscio.

Riflesso epigastrico
Striscio dalla mamilla direzione caudale: l'epigastrio si sposta sulla parte dello striscio.

5.  Riflessi delle gambe

Martello di percussione e stuzzicadenti.


Riflesso patellare

Riflesso del tendine d'achille


Riflesso patellare (quadricipe)
Percussione sul tendine patellare: contrazione del M. quadriceps ev. estensione della gamba.

Riflesso del tendine d'Achille (tricipite surae)
Percussione sul tendine d'Achille: flessione plantare.


Riflesso plantare


Riflesso plantare

Striscio sul plantare del piede dal tallone laterale verso il mignolo e poi verso l'alluce (evitando la giuntura base) : flessione plantare delle dita del piede. Se si provoca una flessione dorsale dell'alluce o un'"apertura a ventaglio" delle dita → "Babinski positivo".

chiarire: uremia, lesione piramidale, sclerosi multipla, fino a ca. 2 anni di età, Babinski pos. è normale.

6.  Annessi

6.1  Immagini


◦⦆─────⦅◦

6.2  Impressum

Patologia e terapie MmP Vol.II PT
Autori e relatori:
Peter Forster, medico naturista NVS, docente di "Materia medica Popolare" e terapista di tecniche corporee
Bianca Buser, terapista di tecniche corporee, aromaterapia e fitoterapia applicata.

Testo a cura di:

Consuelo Pini, Benedetta Ceresa, Mario Santoro

Impaginazione e stampa:

Laser, Fondazione Diamante, Lugano

Versione web:

Illustrazioni, collegamenti e cura di Daniela Rüegg

Cc by P. Forster & B. Buser nc-!5-it
1a edizione 1996 2a edizione 2000 3a edizione 2010

◦⦆─────⦅◦

6.3  Commenti

alla pagina PT / 3.1.1 Diagnostica nervosa: ev. cliccare sul titolo per stilare dei commenti.

clic→ Medicina popolare Domini di MedPop
© Cc by P. Forster & B. Buser nc-3.0-it
Ultima modifica: August 30, 2013, at 01:02 PM
Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on August 30, 2013, at 01:02 PM