Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

PT /

2.1.1 Malattie e cure dermiche ↔

Categoria: Enciclopedia Patologia Terapia Derma

Indice:

  • Traumi cutanei e soccorso
  • Variazioni superficiali della pelle
  • Variazioni sporgenti della pelle
  • Tumori della pelle
  • Variazioni subcutanee
  • Malattie parassitarie

Le malattie dermiche si definiscono come lesioni dermiche:

  • traumatiche, infettive, neoplastiche, allergiche, ereditarie,
  • delimitate regolarmente o irregolarmente, come macchie locali o estese su tutto il corpo;
  • di diverse profondità (sporgenti, incise, superficiali).
Peter Forster & Bianca Buser

a cura di Daniela Rüegg

Traumi cutanei e soccorso


Ferita

Ferite traumatiche nonsolostomia

Estesi, profondi o gravi traumi cutanei vanno trattati in pronto soccorso. Piccole ferite, ustioni o ematomi si curano "da sè".

Nei traumi con epidermide lesa sono anzitutto da evitare le infezioni. Sull'epidermide illesa si trova una ricca flora dermica che dopo lesioni non dovrebbe infettare i tessuti sottostanti.

Per imparare a medicare a regola d'arte dei piccoli traumi, consiglio vivamente di frequentare un corso di pronto soccorso organizzato dai Samaritani o dalla Croce Rossa.

◦⦆─────⦅◦

Piccole ferite


Graffio
  • È bene lasciarle sanguinare un pò (l'uscita del sangue asporta i germi).
  • Se la ferita è sporca la si pulisce con acqua potabile corrente.
  • Poi si disinfetta (disinfettante sintetico, alcol, Aeth. Lavandulae) e si medica con un cerotto o una benda. → Medicazione di piccole ferite


◦⦆─────⦅◦

Ustioni


Ustione

Ustione it.Wikipedia Ustioni comune.modena Ustioni: primo soccorso MmP

Pronto soccorso:

  • immediatamente acqua fredda sulla ferita per almeno 20 minuti per evitare ulteriore surriscaldamento e susseguenti lesioni tessutali. Ev. ghiaccio nella bacinella!
  • valutare profondità ed estensione dell'ustione: se di II grado e/o di estensione più grande del palmo di una mano: chiamare il medico del pronto soccorso e chiedere istruzioni
  • dopo il raffreddamento: Aeth. Lavandulae sulla ferita (inizialmente ogni 2 o 3 ore, poi almeno due volte al dì).
  • Se si riscontrano forti dolori: applicazione di analgesico antipiretico (p.es. paracetamolo)
  • Se le infiammazioni sono estese: applicazione di enzimi proteolitici (p.es. WOBENZYM N come antiinfiammatorio)
  • Regolare l'equilibrio idroelettrolitico con assunzione di brodo

Trattamento → Ustioni fresche:

  • applicare Aeth. Lavendulae almeno 2 volte al dì
  • Non bendare, perchè il siero fa aderire la garza alla pelle.
  • Proteggere possibilmente la ferita da pressioni.
  • Niente pomate, oli o altri disinfettanti
  • Non aprire il flittene
  • Proseguire con l'applicazione di Aeth. Lavandulae finchè la ferita è chiusa
  • Quando la ferita è chiusa: applicare Ung. Consolidae e Aeth. Lavandulae fino alla completa guarigione.

◦⦆─────⦅◦

Ematomi

Ematoma it.Wikipedia Ematomi sportmedicina Eritema Ricettario dermico

Gli ematomi si formano con l'emazia (rottura di capillari) del tessuto cutaneo o sottocutaneo. Se si riscontrano spesso e si formano facilmente è sintomo di una coagulazione disturbata da segnalare al medico. Molto spesso si tratta:

  • di una mancanza di calcio o
  • di pazienti che si medicano con anticoagulanti
  • di un'iniezione intravenosa malfatta
  • conseguenza di un colpo o una botta

Col tempo i fagociti / macrofagi del sistema immunitario smaltiscono il sangue (coagulato) che si trova nel tessuto connettivo.

Un aiuto è dato dalle pomate che contengono eparina come p.es. Hirudoid® f Gel.

◦⦆─────⦅◦

Guarigione di ferite aperte


Cicatrice

Medicina estetica sgmedicina Medicazione di piccole ferite Ricettario dermico

In seguito a lesioni, rigenerazione tramite mitosi di tessuto epiteliale, connettivo e capillare.

Completo di strato germinativo se superficiale, se più profondo con tessuto cicatrizzante. Uso di Aeth. Lavendulae come disinfettante e cicatrizzante.


Fasi di guarigione

Le fasi principali
A) Fase essudativa.
B) Fase di riassorbimento.
C) Fase proliferativa.
D) Cicatrizzazione.

Preliminare: fino al 3° giorno
Essudativo, poche ore: la ferita si chiude tramite secreti della ferita e in seguito a coagulazione del sangue.
Riassorbimento 1...3 giorni: fagocitosi di microbi e cellule distrutte. Disinfezione e sostegno della fagocitosi.

Proliferativa
Dal 4° al 7° giorno: formazione di tessuto granuloso (connettivo e capillari → congelato); chiusura dall'esterno con epitelio.

Cicatrizzazione
Dopo l'8° giorno: trasformazione da "granuloso” in "cicatrizzato” (senza corium, peli, ghiandole sudorifere e sebacee) formazione epidermica dai bordi.

Tipi di guarigione
Primaria: guarigione in ca. 1 settimana di piccola lesione senza cicatrice notevole.
Secondaria: guarigione più lunga con cicatrici notevoli.

◦⦆─────⦅◦

Trattamento delle cicatrici

  • incomincia 2 settimane dopo la cicatrizzazione completa con un massaggio a base di unguento cicatrizzante e
  • ca. dopo 2 mesi con un trattamento anti-focolaio.

Ricettario galenico magistrale: Unguentum cicatrizzante

Rp.: Unguentum cicatrizzante
Gel Contractubex®
Merz + Co. Frankfurt
D.S. Massaggiare 2 p.d. 10 min. la cicatrice col gel. Evitare sole e calore sulla cicatrice! (cerotto).

Abbreviazioni

Il gel contiene: estratto di cipolla, eparina e allantonina.

  • L'eparina è contenuta in Hirudoid forte (SANKYO-Pharma).
  • Allantonina in Unguentum Consolidae (Symphytum) (Hänseler).

Di seguito è citata una preparazione "casalinga”.

Preparazioni casalinghe

Ricettario galenico magistrale: Unguento cicatrizzante

Rp.: Unguento cicatrizzante
Ung. Consolidae 100 (Hänseler)
Bulb. Allium cepae cipolla 50
f. Estratto a calore basso per 10 min., filtrare. Adde:
Ung. Hirudoid** forte 50 SANKYO
f. Unguentum cicatrizzante
D.S. Massaggiare 2 p.d. 10 min. la cicatrice con l'unguento. Evitare sole e calore sulla cicatrice (cerotto).
Abbreviazioni

** Invece di applicare l'eparina in forma di unguento, mia nonna applicava le sanguisughe vicino alla cicatrice procurando, in una sola volta, una medicazione con una durata di ca. 6 mesi.

Ricettario galenico magistrale: Unguentum Consolidae

Rp.: Unguentum Consolidae
Adeps Suillis 200 Grasso di maiale
Hb. Consolidae (Symphytum) 50
f. Far sciogliere il grasso a fuoco basso. Aggiungere Hb. Consollidae e lasciar macerare per 10 min. Filtrare con garza fine e pressare → (riporre in un vasetto a chiusura ermetica).
D.S. Applicare sulle cicatrici.

Abbreviazioni

L'unguentum Consolidae è facilmente producibile in cucina. Richiede solo un pò di impegno.

Trattamento anti focolaio Il trattamento anti-focolaio si esegue una, al massimo 2 volte:

  • o con la neuralterapia (iniezione di Xylocain 2% ASTRA) con ago fine (Sterican 0,4x40 mm, Braun) sottocutaneo dove si trova la cicatrice
  • o con massaggio perpendicolare alla cicatrice dopo aver applicato un crio - localanestetico (spray Aethylchlorid, Sintetica SA) in pezzi di ca. 1...2 cm.

Variazioni superficiali della pelle

Non sporgono, non sono incise.

◦⦆─────⦅◦

Macchie bianche


Albinismo

Albinismo it.Wikipedia Vitiligine saninforma

Eccesso di fibre connettive nel derma e mancanza di melanina (es. cicatrici). Mancanza ereditaria di melanina → "Albinismo” (fotofobico, nistagismo e vista debole).

◦⦆─────⦅◦

Macchie rosse (eritema)

Eritema it.Wikipedia Eritema automedicazione

Vengono trattati i seguenti temi: Infiammazioni Sistema circolatorio(naevus flammeus)

Infiammazioni


Eritema

Infiammazioni it.Wikipedia Affezioni dermatologiche Google

Istamine, sostanze chimiche o escreti di batteri e anche troppo sole aumentano la circolazione dermica → rossore;
Se la pelle è fortemente surriscaldata sono possibili:

  • spasmi, collasso circolatorio, "colpo si sole”
  • spasmi causati dalla perdita di sodio in seguito alla traspirazione (sudore)
  • collasso circolatorio per ipovolemia (perdita di liquidi) e deflusso venoso disturbato
  • "colpo di sole”: aumento della temperatura e poi collasso.

Eritema causato da esposizione al sole

(luce ultravioletta)
Secondo l'intensità e la durata, apparizione di rossore e bruciore fino alla formazione di flittene. Il culmine dell'infiammazione si manifesta da 14 a 24 ore dopo la bruciatura e la desquamazione dell'epidermide.

Sistema circolatorio (naevus flammeus)

Angioma piano Google


Angioma

Nel caso in cui è localmente dilatato dalla nascita o a causa di un'infiammazione.

Buoni successi con gli interventi della terapia laser. Come antistaminici si prescrivono: il cortisone, il calcio, l'oleum nigellae.

Naevus flammeus (innato): dilatazione di capillari dermici.

◦⦆─────⦅◦

Macchie cianotiche


Malattia di Raynaud

Malattia di Raynaud medicinaoltre

Specialmente dita di mani e piedi, naso, labbra in caso di malattie cardiache e polmonari o a causa di un impedimento di deflusso venoso o di policitemia (eccesso di produzione di cellule sanguigne).

◦⦆─────⦅◦

Macchie marroni


Melasma

Melasma asl3

Sovraproduzione di melanina dovuta a disturbi endocrini o avvelenamenti. Si presentano in gravidanza o per uso di ormoni contraccettivi o di sostanze fotoattive. Macchie di "senescenza”; macchie della sindrome posttrombotica.

◦⦆─────⦅◦

Vitiligo (macchie bianche)


Vitiligo

Vitiligo health-care-articles

Mancanza di pigmentazione (melanina) acquisita. Mani, faccia, gambe, zona anogenitale, anche capelli; macchie simmetriche. In seguito a diabete, malfunzionamento della tiroide, lupus eritematodus, anemia perniciosa; probabilmente processo autoimmunitario. Proteggere dal sole le parti in causa.

◦⦆─────⦅◦

Iperidrosi


Iperidrosi

Iperidrosi iperidrosi Sudore abituale ... Ricettario dermico

Le sudorazioni eccessive possono avere diverse cause

  • disturbi ormonali surrenali
  • disturbi ormonali sessuali (vampate in menopausa)
  • attacchi di panico o di stress
  • variazione genetica

Non si tratta di una malattia ma questi sintomi possono creare problemi nell'ambito relazionale. In casi lievi i sintomi vengono trattati con:

  • tè di salvia da bere o da applicare su compresse
  • sostanze astringenti come Hamamelis
  • sostanze tanniniche come Cort. quercia

o varie combinazioni come compresse o bagni.

In casi gravi si tenta di "tappare" le ghiandole sudoripare con cloruro di alluminio (AlCl3*6H2O) soluto a mass. 20% in un Gel di metilcellulosa (Adulsion MH 300) e acqua purificata. Per le ascelle funziona abbastanza bene, a volte per mani e piedi (vedi ricetta indicata in seguito).→ ric. 6.3
Per i casi di stress e panico conviene trattare seriamente il disturbo basilare con un trattamento "allenamento all'autonomia" o con una psicoterapia.
In caso di vampate serve poco trattare il problema del sudore. Meglio curare gli sbalzi ormonali (p.es. con Cimicifuga). Vedi capitolo: "Disordini dell'apparato genitale femminile"→ Disordini funzionali
Per disturbi dell'apparato ormonale (surreni) conviene trattare questo disturbo e non il sudore che è solo uno dei sintomi della malattia.

Variazioni sporgenti della pelle

Su o nella pelle. Resti di unguento sulla pelle, resti di sporco, seborrea, sudore, funghi.

◦⦆─────⦅◦

Ichthyosis vulgaris

Ittiosi farmaciaonline


Ichthyosis (totale)

Ichthyosi (dettaglio)

Inspessimento ereditario dell'epidermide con squame.

◦⦆─────⦅◦

Psoriasi vulgaris

Psoriasi lapsoriasi Psoriasis Ricettario dermico


Psoriasis media

Psoriasis grave


Probabilmente di origine metabolica; macchie rosse con squame argentee; corneificazione accelerata; predisposizione e fattori di scatto come alcol, stress, infezioni, irritazioni tossiche o allergiche.

Vengono trattati i seguenti temi: Psoriasi grave Psoriasis media

Psoriasi grave

Psioriasi guidautile

Questa malattia si riscontra tra l'1 e il 2% della popolazione. Essa affligge soprattutto i gomiti, le ginocchia, l'osso sacro e il cuoio capelluto.

Psoriasi media

Psioriasi dermaclub

Questa malattia può manifestarsi dopo un'angina tonsillare acuta.

◦⦆─────⦅◦

Pityriasis


Pityriasis versicolor

Pityriasis rosea

pityriasis dermastudio

Corneificazione rapida e incompleta. La causa è un fungo. Normalmente guarisce da sola in poche settimane.

◦⦆─────⦅◦

Eczema e simili


Eczema

Eczema it.Wikipedia librodermatologia unich Eczemi Ricettario dermico

Di contatto, non allergico, allergico o microbico. Prude, è rosso, provoca essudati, croste.

C'è un test epicutaneo per determinare gli allergeni.

→ ricettario Eczemi

Eczema di contatto non allergico (non specifico)
Le casalinghe se lo provocano con l'uso di detersivi sbagliati; è pure di origine meccanica e chimica (petrolio).

  Eczema di contatto allergico (a sostanze specifiche)


Eczema allergico cronico

Eczema allergico acuto

Tante sostanze possibili.

Test epicutaneo per evitare sostanze allergeniche.

Eczema microbico (allergie a microbi)
Spesso sintomo di tonsillite, bronchite, prostatite (latente). Trattamento coadiuvante → antistaminici, germicidi.

◦⦆─────⦅◦

Neurodermite


Neurodermite

Neurodermite it.Wikipedia Neurodermite dermastudio Neurodermite Ricettario dermico

Eczemi che prudono molto, combinati spesso con asma bronchiale e/o raffreddore del fieno dall'infanzia; si manifestano spesso di notte e sotto stress → antistamine. → ricettario Neurodermite

Orticaria

Orticaria it.Wikipedia orticaria allergyverona


Orticaria dopo trattamento
con antibiotici

Orticaria dopo
l'applicazione di freddo

Orticaria come conseguenza
di calore e sudore


Formazione di flittene con forte prurito. Allergica o fisica. In casi importanti, pericolo di choc. Trattamento coadiuvante con antistamine.

◦⦆─────⦅◦

Impetigo contagiosa

impetigo health-care-articles.info


Impetigo contagiosa con flittene piccole

Impetigo contagiosa con flittene grandi


Infezione di staffilo- o streptococchi: pustule, croste, nodi linfatici ingrossati e spesso prurito.
Divieto di trattamento per naturopati, pomata germicida o olio germicida, come trattamento coadiuvante.
Cave! molto contagioso.

Tumori della pelle

dermochirurgia mauriziano

In caso di sospetto consultare il dermatologo.

Sono trattati i seguenti argomenti:
Basalioma Spinalioma Melanoma maligno

Basalioma

Basalioma it.Wikipedia Basalioma spazioprevenzione


Basalioma noduloso

Basalioma ulcerante
  • Appare in faccia e sul cuoio capelluto.
  • Semi maligno. Raramente crea metastasi.
  • Divieto di trattamento per i naturopati.
  • Con citostatici locali quasi il 100% di guarigione.
  • In caso di sospetto consultare il dermatologo.

◦⦆─────⦅◦

Spinalioma


Spinalioma

Spinalioma dermastudio

In posti esposti a frequenti irritazioni. Epitelio pavimentoso, maligno → metastasi. Divieto di trattamento per i naturopati; labbra, ano, pene, vulva, cicatrici. Citostatici locali ed ev. operazione.

◦⦆─────⦅◦

Melanoma maligno

Melanoma it.Wikipedia Melanoma salutedonna

Noduli molli scuri circondati da una zona di pelle infiammata (arrossata). Metastasi.


Melanoma iniziale

Melanoma maligno noduloso

Segni sospetti:

  • variazioni di pelle crescente che non guarisce
  • rapida crescita di un neo
  • superficie nodosa
  • aumento di pigmentazione
  • anello rosso, infiammato intorno al neo
  • tendenza a sanguinare
  • formazione tumorale
  • noduli satelliti
  • ingrossamento nodi linfatici locali
  • impressione di "lavoro” nel tumore.

Variazioni subcutanee

Ascesso Fistole Cisti

Ascesso


Ascesso

Ascesso it.Wikipedia Ascesso beauty-cosmetic-guide

Concentrazione di pus sotto la pelle. Forma infiammata: rossa con calore, rossa e dolorante; forma "fredda” in casi cronici (es. tubercolosi) (vedi ricetta indicata in seguito)→ ric. 2.1

◦⦆─────⦅◦

Fistole


Fistola vestibolare

Fistola it.Wikipedia Fistole anali colorep

Tubulo di secrezione anomale da un organo più profondo. Consultare il medico.

◦⦆─────⦅◦

Cisti


Ciste

Cisti it.Wikipedia Ciste donnamoderna

Liquido incapsulato in epitelio (autentici, atenomi) e tessuto connettivo (pseuso-; sudorifere, sebarifere). Consultare il medico per un controllo. (vedi ricetta indicata in seguito).→ ric. 6.5

Malattie parassitarie


Sarcoptes scabiei

Disinfestazione it.Wikipedia

Sono trattati i seguenti argomenti:
Scabbia Pidocchi


◦⦆─────⦅◦

Scabbia


Scabbia

Scabbia msd-italia

Infestazione da parassita con forte prurito.

Sono trattati i seguenti argomenti:
Germe Infezione Caratteristiche Posti prediletti

Germe: Milba (tipo di ragno)

Infestazione: Contatto diretto (spesso sessuale, ma anche tramite biancheria infetta).

Infezione it.Wikipedia

Caratteristiche:

Righe bianche sotto la pelle (tunnel della femmina) con uova e al termine la milba: nodi, pustole, prurito durante la notte. 17 giorni per la riproduzione.


Scabbia con localizzazione al dito

Posti prediletti: Tra le dita, sui polsi, organi sessuali, ascella, ombelico, piede interno.

Complicazioni: Graffi in seguito a prurito, infezioni secondarie, eczemi, linfadenite locale.

Divieto di trattamento per i naturopati. → ricettario Scabbia

◦⦆─────⦅◦

Pidocchi


Pidocchi

Pidocchi it.Wikipedia Pidocchi pediatric.

Insetti che succhiano sangue e sono portatori di malattie.

Testa Vestiti Feltro

Testa: Insetti che succhiano sangue e sono portatori di malattie. Creano prurito da secreto, depositano nisse (uova) nei capelli (vedi ricetta indicata in seguito). → ric. 4.1

Vestiti:

malattia di Lyme Wikipedia

Le uova nei vestiti trasmettono Rickettsia prowazekii, Borrelia vecurrentis, Rickettsia quintana.

Feltro: Peli pubici, prurito, infezione quasi sempre per contatto sessuale.

Annessi

Bibliografia

  • Richter, Isolde: Atlas für Heilpraktiker; Urban & Schwarzenberg: ISBN 3-437-55871-4
  • Weiss, Rudolf Fritz: Lehrbuch der Phytotherapie; HIPPOKRATES, Stuttgart 1999
  • Rassner, Gernot: Dermatologie; Urban & Fischer, 1997
  • Bassi, Roberto: La ragazza che odiava gli specchi (appunti di dermatologia psicosomatica); Bollati Boringhieri, ISBN 88-339-1008-32
  • BRESIN NADIA - LONGOBARDI MARGHERITA - MOISE GIANMICHELE: DERMATOLOGIA PER INFERMIERI PROFESSIONALI; CEA
  • ARCANGELI FABIO; LONGO FILIPPO: DERMATOLOGIA PER IL PEDIATRA; CAROCCI
  • STRUMIA RENATA; VENTURINI DANIELA; BALBONI FULVIA: MANUALE DI DERMATOLOGIA. PRINCIPI DI CLINICA E NURSING; CAROCCI

Sitografia

clic→ Medicina popolare Domini di MedPop
© Cc by P. Forster & B. Buser nc-2.5-it

FINE

Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on August 29, 2010, at 09:08 AM