Warning: file(http://www.pforster.ch/%20CSS/FootLinkSenzaPfDr.html) [function.file]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /Users/admin/Sites/pmwiki/pmwiki.php(1531) : regexp code on line 1

Warning: implode() [function.implode]: Invalid arguments passed in /Users/admin/Sites/pmwiki/pmwiki.php(1531) : regexp code on line 1

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /Users/admin/Sites/pmwiki/pmwiki.php(1531) : regexp code:1) in /Users/admin/Sites/pmwiki/pmwiki.php on line 1108
MedPopWiki | Istruzioni / Trasformazione di documenti in filmati ↑
Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

Trasformazione di documenti in filmati ↑

HOME .php .html .pdf .mov YouTube Multimedia Redazione
P. Forster
Gemello orizzontale

a cura di D. Rüegg

In tempi multimediali è bene preparare testi didattici anche seguendo questa moda.
Per attuarli si pongono comunque diversi problemi che ho tentato di risolvere con strumenti accessibili a tutti, quindi con applicazioni OpenSource e servizi gratuiti di grandi case informatiche come Google.
Essendo abituato a lavorare su sistemi Mac, le seguenti informazioni si riferiscono a questi prodotti, ma un utente di Microsoft troverà facilmente dei servizi relativi.

1.  Concetto

2.  Riformattare il documento

Uno dei problemi è che il formato A4 (verticale), normalmente usato per la stampa di documenti, non è adatto per le rappresentazioni su video che hanno un formato orizzontale. Questo è facilmente risolvibile impostando un formato per la stampa in .pdf orizzontale.
È poi possibile salvare le singole pagine come immagini .jpg p.es. in iPhoto. Con questa procedura si trasforma il documento in singole immagini per pagina:

2.1  Riformattazione tipografica

In PmWiki la modifica delle caratteristiche tipografiche sono facilmente eseguibili entro (:div style="?":) e (:divend:) come:

Esempio:
(:div1 style="font-size:14pt; font-family:Stone Sans ITC TT;":)

Serve per cambiare le impostazioni della font.

(:div1end:)

I comandi per inizio e fine dello stile tipografico possono estendersi a volontà (anche su tutta la pagina).
Per documenti non stilati in PmWiki sono da consultare le istruzioni per la relativa applicazione (p.es. .doc, .odp, ...).
Un esempio per la trasformazione tipografica di questa pagina si trova sotto Trasformazione di documenti in filmati ↔.

◦⦆─────⦅◦

2.2  Riformattazione delle proporzioni

  • Firefox: File:PageSetup:PaperSize="Executive"(18.42x26.67cm):Orientation=orrizzontale
  • Firefox:PmWiki-file: <Stampa> →
  • Firefox:File: <Print> →Preview <Preview>
    • correzioni in PmWiki e ripetere poi <Stampa><Print><Preview> finché il file è correttamente impostato e poi:

◦⦆─────⦅◦

2.3  Salvare come immagini

Preview<PDF> "Save pdf to iPhoto" salva le pagine abbastanza nitide come immagini .jpg nell'applicazione iPhoto

3.  Raggruppare immagini in nuova cartella

Conviene aggiungere una nuova cartella a iPhoto con il titolo del testo importato e poi mettere le immagini importate (che di solito si trovano in una cartella "Album") in questa cartella.

Volendo si può stilare già qui (in iPhoto) una perfetta DiaShow. Personalmente lo faccio raramente, perché è esportabile solo in piccoli formati oppure (in grandi formati) solo su un server a pagamento (iWeb).


4.  Trasferimento delle immagini su un server

PicasaWeb di Google è un server pubblico e gratuito per immagini. È facilmente accessibile, permette un'organizzazione in cartelle con possibilità di spostamenti e una relativa documentazione verbale delle immagini singole o in gruppo.

Chi possiede un indirizzo gmail (Google) può farsi un dominio Picasa. Il nostro Indirizzo è PicasaWeb raggiungibile con l'accesso Google MedPop@gmail.com e la relativa password.

4.1  Esportazione di iPhoto in PicasaWeb

In iPhoto c'è una procedura per caricare delle immagini da iPhotoPicasaWeb. Si avvia con File:Export e poi si prosegue con le indicazioni come illustrato nelle seguenti immagini.



1) Comando
<Esportazione>

2) Accesso a
PicasaWeb personale

3) Definizione della cartella
e avvio dell'esportazione

4) Esportazione ...



5) Esportazione terminata

Quando l'esportazione è conclusa il tasto <View> porta nella relativa cartella di PicasaWeb

◦⦆─────⦅◦

4.2  Controllo e messa a punto in PicasaWeb

Ci sono da controllare e mettere a punto


  • la cartella: titolo, descrizione della cartella, ©, ...
  • le singole immagini: didascalie

Fatto questo si può subito ammirare una DiaShow elementare cliccando su <SlideShow>

◦⦆─────⦅◦

4.3  Visione della SlideShow

Dopo un clic sul bottone <SlideShow> appare una finestra di controllo con un "FlashStream" che fa vedere la DiaShow. (esempio a destra)


Avvicinandosi con il cursore al fondo della finestra appaiono gli elementi di controllo: Start/Stop, Avanti, Dietro, tempo di sequenza + e -.

◦⦆─────⦅◦

4.4  Uso di FlashStreams in documenti

Le immagini occupano molto posto nella memoria, immaginiamoci quanto ce ne vuole per un filmato che è una sequenza di immagini che si susseguono ad alta velocità. Per caricarlo sul proprio computer ci vorrebbe oltre alla memoria, che forse non basterebbe, un'enormità di tempo.
Per renderlo possibile senza grandi impegni si usa "Streams": un filmato ch si trova su un server speciale (nel nostro casa il server di Picasaweb). A richiesta di un utente Startcomincia a trasmettere un pezzettino del filmato, poi il prossimo e così via. Nel computer dell'utente viene registrato il primo pezzetto, visibile sullo schermo e cancellato, poi il prossimo e così via fino alla fine o a uno Stop. Il tutto è organizzato in modo che non si nota la frammentazione della trasmissione e nel computer, del filmato precedente non rimane niente.

Rimangono due possibilità per integrare uno Stream in un documento web:

  • linkare all'indirizzo dello stream p.es. Chi siamo filmato
  • integrare il video direttamente nella pagina → Esempio

La "formula" per l'integrazione di un Stream in una pagina .html si trova in PicasaWeb sotto la voce <Incorpora slideshow>. Basta copiare la "formula" e incollarla nel file .html {in PmWiki tra le istruzioni e }.

Volendo si può anche trasformare lo "stream" in un file di filmato: con un relativo programma p.es. VLC MediaPlayer per altri usi o come archiviazione.


5.  Elaborazione di DiaShows

Una DiaShow presentata come filmato è spesso accompagnata da spiegazioni orali, musica, pagina titolo, pagina chiusura, ...
Per fare professionalmente questo lavoro, Google mette a disposizione un programma gratuito Picasa.app (che non è il server PicasaWeb e si usa a parte). Chi non ha ancora il programma se lo può facilmente scaricare dal link precedente e istallarlo.

Avviando l'applicazione Picasa.app si apre la pagina principale che fa vedere le cartelle ordinate del proprio computer contenenti immagini e filmati.

5.1  Abbozzare una DiaShow

Avviare il programma


  • si avvia l'applicazione Picasa.app
  • Si cerca la cartella contenente le immagini desiderate.
  • Si clicca sul bottone "Stilare un filmato"

Pagina titolo
Si apre una finestra "di bozza" con:


  • una "pagina titolo" che porta il nome del file e la data e
  • a sinistra e in fondo le icone delle immagini

La prossima tappa è quella di stilare la pagina titolo: si clicca sul bottone "Folie"

Si apre una casella per digitare il contenuto della "pagina titolo"


(esempio a fianco, le caratteristiche della scrittura sono impostabili)
Caratteristiche sono: stile della pagina, proprietà della scrittura, colore di scrittura e fondo

ev. Riordinare la sequenza delle immagini


si può spostare la sequenza delle immagini trascinandole in un altro posto

ev. aggiungere delle Didascalie alle immagini


per aggiungere una didascalia a un'immagine

  • si sceglie l'immagine desiderata
  • si clicca su <>
  • si digita la didascalia

Visione di controllo



◦⦆─────⦅◦

5.2  Aggiungere musica

o commenti parlati al filmato

Questa operazione si può tralasciare in quanto l'audio lo si può aggiugere facilmente più tardi.

Per aggiungere della musica al filmato, serve un file di una musica adatta preferibilmente in formato .mp3 che sia ad uso pubblico.
In diashows con testi estesi, di solito si sceglie un brano della durata tra 10 fino a 30 secondi per immagine (esempio: 9 immagini → 90 ... 270 secondi → 1:30 ... 4:30 minuti)
Inizialmente è più pratico servirsi di una lista di Google che elenca numerosi brani musicali. Si può anche far capo a siti che offrono musica gratuita per uso pubblico come p.es. musopen oppure Wikipedia Soundlist. Basta accennarne i diritti (come p.es. Cc-by-sa)
Visto che diversi formati di files musicali scaricabili dal web non sono leggibili da Picasa (p.es. .aiff, .ogg), bisogna prima trasformarli p.es. in .mp3. Questo lo si fa molto facilmente con un programmino come p.es. Switch.


Per aggiungere dei commenti parlati serve un microfono allacciato al computer e un programma per la registrazione di suoni. Per l'elaborazione di voci e musica è molto pratico il programma Garageband incorporato in sistemi Mac.
 

Da un file .mp3 sul computer


  • prepararsi un file .mp3 sul computer della durata desiderata (esempio: file Ausschnitt.mp3 della durata di 1:13 minuti)
  • integrarlo in Picasa.app:MovieMaker:Film →

Rimane l'aggiunta della fonte dell'audio sulla pagina titolo e il controllo finale del filmato bozza.
 

A chi serve la trasformazione di audio-files da un formato all'altro è utile l'istruzione in Switch
A chi serve l'elaborazione di audio-files, quella in GarageBand


◦⦆─────⦅◦

5.3  Trasformare la bozza in un filmato



Dopo un'ultima visione di controllo si può procedere alla trasformazione di questa bozza in un filmato;il procedimento richiede diversi minuti di tempo d'attesa.

I filmati sono facilmente revisionabili (risalendo alla relativa "bozza"), ma dopo ogni modifica devono essere di nuovo trasformati in filmati.

◦⦆─────⦅◦

5.4  Salvataggio e distribuzione


A conclusione della trasformazione appare una finestra con il filmato definitivo. La versione è automaticamente salvata e accessibile sulla pagina principale di Picasa.app. Oltre a questo, personalmente salvo ogni filmato nella cartella del progetto.
I filmati "pubblici", con il mio accesso personale, li carico anche su YouTube.

6.  Allegati

Questo scritto è "illustrativo" per cui ho illustrato diverse versioni formali per stilare slideshows e filmati. Dipende poi dal documento e dallo scopo della trasformazione, per quale versione si decide di optare.

6.1  Slideshow

Per la visione a schermo intero si clicca prima sullo schermo e poi (sulla pagina che appare) sulla casella <Schermo intero>. Per seguire le immagini a piacimento, si avvicina il cursore al bordo inferiore dello schermino e si clicca su || . Poi si può andare avanti o indietro con  e .

Versione verticale


verticale

Questa versione richiede pochissimo impegno. Si tratta di trasformare il documento in .pdf, poi il .pdf in immagini e di caricarle su PicasaWeb e di copiare e incollare poi la formula di integrazione da Picasaweb nella pagina desiderata.


Versione orizzontale


orizzontale

Questa versione richiede diverso impegno. Si tratta di riformattare il documento in una versione "orizzontale". Dopo si trasforma il documento in .pdf, poi il .pdf in immagini da caricare su PicasaWeb; poi si copia e incolla la formula di integrazione da Picasaweb nella pagina desiderata.


◦⦆─────⦅◦

6.2  Filmati

I filmati sono naturalmente meno nitidi delle slideshows ma chi preferisce questa versione li può vedere sotto YouTube. Per avere il miglior risultato conviene impostare YouTube sul massimo della "rate di trasmissione" disponibile.


orizzontale con audio

Questa versione richiede impegno come la versione sopra ma non da i risultati nitidi. Si tratta di riformattare il documento in una versione "orizzontale", di rendere lo stile "grassetto" e/o ev. scegliere una famiglia tipografica diversa e di ingrandire la scrittura. Solo dopo si trasforma il documento in .pdf, poi il .pdf in immagini da caricare su PicasaWeb.
Da PicasaWeb (oppure iPhoto) si trasferisce in PicasaApp, si abbozza il filmato e si aggiunge l'audio. Alla fine si trasforma la bozza in filmato (richiede tempo di attesa) e si carica infine in YouTube che richiede di nuovo tempo.


◦⦆─────⦅◦

6.3  Commenti

alla pagina Istruzioni | Trasformazione di documenti in filmati ↑: ev. cliccare sul titolo per stilare un commento.

Commento 
Autore 
Enter code 953

7.  Annessi

Redazione:


Navigazione:
Istruzioni:

 

Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on August 02, 2010, at 07:24 AM