Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

Gaultheria (Wintergreen)

← .pdf 720px A4 →


nome botanico: Gaultheria; famiglia: Ericaceae

P. Forster

a cura di D. Rüegg

1.  Erboristica

da Gaultheria serre.it

1.1  Breve descrizione


Gaultheria procumbens

Pianta arbustiva, sempreverde, rustica, la cui altezza varia dai 10 cm. a 1,5 m. Presenta infiorescenze orceolate, simili a quelle dei mirtilli, cui seguono bacche molto ornamentali. La specie Gaultheria adenothri ha portamento strisciante con fogliame verde scuro e cuoioso con fiori bianco-rosa che danno origine a bacche rosse leggermente pelose; la G.Antipoda è una specie con le foglie spesse ovate oppure oblunghe a margini finemente dentati, i fiori sono bianchi a cui fanno seguito bacche globose bianche o rosse; la G.shallon possiede rami eretti, foglie ovate, cuoiose e fiori rosa o bianchi che danno origine a bacche color porpora.
durata: Perenne
periodo di fioritura: primavera e in estate
area di origine: Asia, Oceania, America.
clima: Temperato
uso: Viene solitamente coltivata in parchi per bordure miste o in giardini rocciosi come tappezzante.

◦⦆─────⦅◦

1.2  Accorgimenti e cure della pianta

esposizione e luminosità: A seconda della specie può essere esposta a mezz'ombra o in piena ombra
temperatura: Resistente sia alle basse che alle alte temperature. Teme le gelate.
substrato: Si consiglia di piantarla in terreni umidi, acidi e torbosi, mai calcarei. Per gli esemplari coltivati in vaso si consiglia di utilizzare un terriccio a base di torba.
irrigazione: Necessaria per le piante in vaso, le piante giovani e durante periodi di siccità. per gli esemplari in vaso, evitare ristagni di acqua ed attendere che il terreno asciughi tra un'irrigazione e l'altra.
concimazione: Quella di base è costituita da concime complesso; per la coltivazione in vaso è necessario concime complesso per acidofile nella dose di 15 g. per decalitro.
propagazione: La propagazione va effettuata con il metodo della talea in luglio e agosto. In primavera le piantine si invasano per poi essere messe a dimora nell'autunno successivo. In ottobre si può procedere con la semina in un substrato torboso; in questo caso la messa a dimora avviene dopo circa 2 anni. Per la specie G.shallon si possono utilizzare anche i polloni radicati.
rinvaso: Va effettuata in inverno, in un vaso poco più grande.
potatura: In primavera si consiglia di potare i rami troppo fitti,eliminare sempre rami secchi o danneggiati
avversità: Si possono verificare delle macchie fogliari,eliminare le foglie colpite e aggiungere della torba con appositi chelati di ferro
piccoli consigli: Ha fiori a forma di orcio e bacche ornamentali Non ha esigenze particolari

◦⦆─────⦅◦

1.3  Medicina

Ha la proprietà di inibire la trasmissione del dolore, è febbrifuga, astringente e antidiarroica. Favorisce anche la dilatazione dei bronchi e l'eliminazione renale dell'acqua.

2.  Olio essenziale

da Gaultheria procumbens aromablog


Olio essenziale amato e "odiato" da tanti praticanti di massaggio. Perchè? L'olio essenziale di Gaultheria (Wintergreen, Scheinbeere, Rebhuhnbeere) è composto quasi solamente da salicilato di metile; in poche parole, la componente principale dell'aspirina. Questo componente, che dà al Wintergreen ottime proprietà antidolorifiche nel massaggio, ha anche un certo livello di tossicità. Non deve assolutamente essere ingerito, e se usato nel massaggio, ne va utilizzata massimo una o due gocce.

Non va usato per i bambini e per le donne in gravidanza.
Alcuni testi ne sconsigliano l'uso in generale; in realtà l'olio di Wintergreen fa spesso parte di miscele per massaggi e frizioni per lenire reumatismi, dolori lombari e articolari.
Ad ogni modo, per precauzione, è meglio utilizzarlo in dosi bassissime nei massaggi. La capacità antidolorifica è pressochè immediata. Non va usato su persone allergiche all'aspirina.

Nella tradizione degli indiani d'America il Wintergreen (foglia in infusione o decotto orale) era utilizzato per migliorare le condizioni respiratorie.

◦⦆─────⦅◦

2.1  Farmacocinetica


Farmacocinesi Aeth. Gaultheriae

Visto che la componente attiva è il metilsalicilato (salicilato metilico) che viene trasformato nei tessuti in acido salicilico l'effetto è esattamente quello dell'aspirina:

  • anticoagulante delle piastrine
  • antiinfiammatorio e per cui
    • antidolorifico
    • antipiretico
    • antiedematico

tramite l'inibizione delle cicloossigenasi COX 1 e COX 2.

La grande differenza terapeutica tra l'aspirina (acido acetilsalicilico) e il metilsalicilato è che quest'ultimo è lipofilo e penetra facilmente nella pelle mentre l'aspirina è idrosolubile e non penetra.

Questo determina l'applicazione del metilsalicilato come rimedio topico. Di solito a degli unguenti o dei gel antidolorifici,si aggiunge il 10 ... 60% di olio essenziale (oppure metilsalicilato sintetico). Il vantaggio è che così si applicano localmente delle notevoli dosi che anche a lungo andare non ledono le mucose dello stomaco.

Le controindicazioni sono limitati ai bimbi, alle donne incinte e a persone intolleranti ai salicilati.

◦⦆─────⦅◦

2.2  Fabbricazione

da Nuovo dizionario … 1857 GoogleBooks




Procedura:

  • sminuzzare le foglie
  • coprirle con acqua e tenerle (coperte) a temperatura di 50° per 24 ore (per liberare il metilsalicilato dei legami molecolari)
  • distillare lentamente (ca. per 5 ore)
  • separare gli oleosi dagli acquosi
  • smaltire gli acquosi a piccole dosi in modo sicuro (contengono ancora alte concentrazioni di "aspirina").
  • imbottigliare gli oleosi e marcarli come "veleno" X


3.  Ricette

3.1  Unguentum artritico


Rp.: Unguentum artritico
Ung Consolidae 70 rigenerazione tessuti connettivi
Aeth. Gaultheriae* ad 100 antiinfiammatorio
m.f. unguentum D.S. Spalmare fino a 3 volte per dì sulle parti dolenti

Cave! controindicato per bambini <12 anni (Sindr. di Reye), in gravidanza, intolleranti ai salicilati.
Non ingerire X
* al posto di Aeth. Gaultheriae si usa anche metilsalicilato sintetico.
Abbreviazioni


◦⦆─────⦅◦

3.2  Infuso raffreddamento


Rp.: Infuso raffreddamento
Fol. Gaultheriae c.t. I antiinfiammatorio
f. spezies D.S. Infusione per 5 minuti due volte al dì.

Cave! controindicato per bambini <12 anni (Sindr. di Reye), in gravidanza, intolleranti ai salicilati.
Abbreviazioni


◦⦆─────⦅◦

3.3  Rimedio stati febbrili


Rp.: Rimedio stati febbrili
Tinct. Fol. Gaultheriae 30 antipiretico
D.S. Ingerire 1 ml (1 pipetta) fino mass. 3 volte al dì in un pò di acqua tiepida.

Cave! controindicato per bambini <12 anni (Sindr. di Reye), in gravidanza, intolleranti ai salicilati.
Abbreviazioni


4.  Appendice

4.1  Commenti

alla pagina Erboristeria / Gaultheria (Wintergreen): ev cliccare sul titolo per stilare un commento.

Commento 
Autore 
Enter code 549


FogliettiFooter
clic →Domini di MedPop clic →Redazione di MedPop
Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on February 03, 2012, at 12:19 PM