Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

♚ Indici di peso corporeo

HOME .php .html .pdf ? ? ? Epidemiologia Biometria
P. Forster
a cura di D. Rüegg

1.  Formula di Bernhardt

Martin Bernhardt


Martin Bernhardt 1844-1915

La formula di Bernhardt definisce un peso normale massimo per una persona con un determinato perimetro pettorale e una determinata altezza corporea.


Formula di Bernhardt

Fino agli anni '50, i medici usavano spesso la formula di Bernhardt per determinare approssimativamente il peso normale di una persona: si moltiplicava l'altezza corporea in cm con la circonferenza toracica e poi si divideva per 240.

PBe = A * Cp / 240

Esempio: altezza 164, circonferenza torace 105 → 164cm *105cm / 240 cm2/kg → PBe = 72 kg.

La formula di Bernhardt è forse la più affidabile, perché è l'unica che tiene in considerazione la postura di una persona in quanto rispetta un valore individuale sia di altezza che di larghezza. In questo modo è anche implicitamente rispettato la differenza fra uomini e donne.

1.1  Peso normale di Bernhardt

Si riteneva "normale" una variazione da -20% ... 0% e una variazione oltre questi limiti come "sovrapeso" o "sottopeso".

DBe = ((Pi/PBe)-1)*100
"normale" → -20% ... 0%

Esempio: PBe = 72 kg, peso individuale Pi= 67kg → DBe = ((67/72)-1)*100 = 0.93 = -7%

Ambito normale per questa persona sarebbe = 0.8*72 = 58 ...72kg, corrispondente a un BMI 22 ... 27 kg/m2: in perfetta sintonia con i dati recenti per il rischio peso.


2.  Formula di Broca

Paul Pierre Broca


Paul Pierre Broca 1824-1880

La formula di Broca definisce il peso normale medio di una persona di una determinata altezza corporea (unicamente in dimensioni metriche).


Formula di Broca

Da noi,fino agli anni '80 si usava la formula di Broca (facilissima da ricordare) per valutare il peso corporeo di una persona:
Peso "Broca" PB [kg] = Altezza A [cm] - 100

PB = (A - 100) ±10%

Esempio: Altezza A = 176 cm → Peso "Broca" PB = 176 - 100 = 76 kg ±10% → 68 ... 84kg.



2.1  Peso normale di Broca

Ai tempi un peso individuale seguendo le indicazioni "Broca" ±10% era ritenuto peso "normale" PN.

DBr = ((Pi/PBr)-1)*100
"normale" → ±10%

Esempio: Altezza 1.76 m → Peso Broca 76 kg; Peso "normale" = 76 ± 7.6 = 68 ... 84 kg (corrisponde a BMI 22 ... 27)

Come primo approccio diagnostico è ben utilizzabile la formula di Broca anche se non rispetta delle finezze posturali come l'indice di Bernhardt.

Personalmente uso ancora la formula di Broca ±10% per una veloce valutazione, perché non ho bisogno di calcolatrici e tabelle. In più, secondo gli ultimi studi epidemiologici prospettivi in merito (per dei valori non estremi di altezza) corrisponde sufficientemente con i dati di minima mortalità.

Peso "normale" PB10

Altezza [m] 1.5 1.55 1.6 1.65 1.7 1.75 1.8 1.85 1.9 1.95 2.0
-10% [kg] 45 50 54 59 63 68 72 77 81 86 90
"Broca" [kg] 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 100
+10% [kg] 55 61 66 72 77 83 88 94 99 105 110

Esempio: Altezza individuale Ai = 1.75 m → Ambito del peso di minima mortalità Pni = 68 ... 83 kg

Se un paziente rientra nell'ambito di peso ±10% relativo alla sua altezza corporea, non c'è un rilevante "rischio di peso".


3.  Formula di Quetelet BMI (IMC)

Adolphe Quételet


Adolphe Quételet 1796-1874

L'indice di massa corporea IMC oppure BMI → Body mass index è il dato biometrico calcolato dall'altezza corporea A e il peso corporeo P


IMC (BMI)

La formula di Broca venne sostituita dalla formula Quetelet a partire degli anni '80: un gruppo di esperti aveva la gloriosa idea di introdurre un nuovo parametro più complicato evidentemente per misurare il peso corporeo: il Body mass index BMI (o indice di massa corporea IMC), nella speranza di trovare un numero "ideale" unificato per il peso di tutte le persone. Ha il vantaggio che si può formulare più elegantemente dei relativi studi epidemiologici.

BMI [kg/m2] = P [kg] / A2 [m2]

Calcolatrice Indice di massa corporea IMC
Indice di massa corporea IMC
Peso (kg) Altezza (cm)

IMC


Esempio: Peso=80kg; Altezza=1.76m → 80 / 1.76*1.76 → IMC = 80 / 3.1 = 25.8

Per gli adulti si ritiene un IMC "normale" si ca. tra 20 ... 28 kg/m2 visto che la mortalità in questo ambito è minima.


3.1  Valutazione biologica del BMI

La valutazione dell'indice di massa corporea è stata sin dalla sua invenzione una fonte di interminabili discorsi. Fino a pochissimo tempo fa l'ideale era 20 kg/m2 anche se per una tale valutazione mancava qualsiasi criterio scientificamente sostenibile.

Da poco tempo è uscito un metastudio prospettivo epidemiologico che raggruppa i dati di ca. 900'000 persone da tutte le nazioni e raccolti in 57 studi separati. Con questa opera è finalmente possibile sostituire i discorsi ipotetici con solidi dati di evidenza: il rischio peso che indica quanti anni di prospettiva di vita si rischia di perdere con un determinato indice di peso corporeo. La sintesi si trova nella grafica accanto.

Esempio: Indice di massa corporea IMC (BMI) = 32 kg/m2 → "sovrapeso" con un rischio di perdita di 2.5 anni di aspettativa di vita. Nota: corrisponde al rischio di un BMI di 18.5!



3.2  Valutazione OMS:

Organizzazion mondiale della salute

Paragonando le raccomendazioni dell'OMS con la realtà biologica si nota, che i valori biologici sono ca. 3 kg/m2 superiori dei valori dell'OMS.

Questo significa:

  • una rilevante sottovalutazione del sottopeso con l'implicazioni sanitaria di negare dei rischi esistenziali diminuzione di aspettativa di vita
  • una rilevante sopravalutazione del "sovrapeso" con l'implicazione sanitaria di diminuire la qualità di vita con il fasullo ricatto, che un BMI superiore ai 25 kg/m2 sia "rischioso".

Nell'interesse della sanità pubblica sarebbe invece idoneo di propagare, che
il "peso ideale" si trova tra BMI 20 ... 30 kg/m2.


3.3  IMC in giovani

Per i giovani ancora in crescita cambiano i valori con l'età. Gli immagini seguenti dimostrano dei valori "normali" (94%) secondo il sesso e l'età:


IMC ragazze

IMC ragazzi



4.  Allegati

4.1  Sitografia

description: Biometria, Statistica, epidemiologica, descrittiva, inferenziale, Indici di peso corporeo, Rischio peso, Colesterolemia, Lipidemie, MedPop, Medicina popolare
description: Insidie, statistiche, Visualizzazione grafica, Standardizzazione, Statistiche strane, Statistica descrittiva, Statistica inferenziale, MedPop, Medicina popolare
description: Epidemiologia, statistica, Correlazione, causalità, ipotesi, Implicazioni, confusione, Analisi di regressione, Statistiche di paragone, MedPop, medicina popolare
description: Dati, statistici, fondamentali, Media, moda, mediana, Deviazione standard, Indicatori, distribuzioni, Campo di variazione, Coefficiente di variazione, interpretazione, Lavoisier, somma, totale, Medie, mobili, Ovvietà, paradosso di Simpson, fattore d'inganno, Contesto, MedPop, Medicina popolare
description: campionamento, sondaggi, probabilistico, randomizzazione, Errori, caso, Variabilità, stima, Errore standard, limiti fiduciali, significatività, chi-quadro, Yates, Fisher, Meta-analisi, Eterogeneità, MedPop, Medicina popolare
description: biometria, antropometria, medicina popolare, profana, laica, complementare, rischio peso, aspettativa vita, corporeo, Indici, IMC, indice di massa corporea, BMI, body mass index, Valutazione, biologiche, biologica, Implicazioni, mediche, sanitarie, Determinanti, peso, Valutazione peso, Misure, pazienti, sottopeso, sovrapeso, magrezza, obesità, Peter Forster, Daniela Rüegg
description: Medicina popolare, MedPop, biometria, colesterolo, lipidi, Lipidemie, lipoproteine, popolazioni, nazioni, sessi, età, referenza, prevenzione, rischi, colesterolemia, statistiche, misurazione, mortalità, riferimento, sanitario, chimico, Col, HDL, diagnosi, alimentazione, Medicamenti, economia, socioeconomia, statine, infarto, occlusioni, arterie, Aterosclerosi, Peter Forster, Daniela Rüegg
description: Medicina popolare, MedPop, biometria, colesterolo, lipidi, Lipidemie, lipoproteine, popolazioni, nazioni, sessi, età, referenza, prevenzione, rischi, colesterolemia, statistiche, misurazione, mortalità, riferimento, sanitario, chimico, Col, HDL, diagnosi, alimentazione, Medicamenti, economia, socioeconomia, statine, infarto, occlusioni, arterie, Aterosclerosi, Peter Forster, Daniela Rüegg

4.2  Commenti

alla pagina Biometria / : cliccare sul titolo per arrivarci

Commento 
Autore 
Enter code 632


Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on December 19, 2011, at 03:29 PM