Recent Changes - Search:

Pagine di servizio

Gruppi

Pagine in allestimento

Strumenti

Domini correlati

PmWiki

pmwiki.org

edit SideBar

Antinutritiva

Nutritiva e antinutritiva in vegetali

e la loro neutralizzazione con le arti culinarie

  • Nutritiva sono sostanze sintetizzate e/o immagazzinate in vegetali ben digeribili dall'essere umano come acqua, proteine, olii, grassi, zuccheri, ammidi, minerali, oligoelementi, vitamine, ...
  • Antinutritiva sono sostanze sintetizzate e contenute in vegetali che servono alla difesa della pianta contro i loro parassiti e divoratori come insetticidi, fungicidi, battericidi, virostatici, ormoneregolatori, anticoagulanti, cardiostimolanti, lassativi, costipativi, amara, respiratorioattive, ... . Ogni piante dispone di un ricco arsenale specifico di tali sostanze contro i suoi specifici parassiti e divoratori "specieminaccianti". Fino ad oggi si conosce ca. 10'000 di queste sostanze. Tante di loro in precise preparazioni e dosaggio sono usati in fitoterapia per scopi terapeutici.
  • La coltivazione di vegetali nutrizionali più "preziose" (per l'uomo) ha come principale obiettivo la generazione di piante con più nutritiva e meno antinutritiva (almeno ad una concentrazione domabili dall'uomo). Questo rende le piante più appetitose e vulnerabili per divoratori concorrenti all'uomo e richiede ingeniose tecniche agricole per arrivare all raccolta.
  • Le arti culinarie neutralizzano, distruggono, trasformano i rimanenti antinutritiva tramite preparazione, cottura, fermentazione, combinazione, ... a delle dosi e forme innocue per l'essere umano.

I seguenti paragrafi dimostrano per diverse famiglie di vegetali:

  • Difese della pianta contro parassiti e divoratori: antinutritiva
  • Attrazioni per l'uomo: nutritiva
  • Misure di coltivazione
  • Preparazione come alimento
  • Procedimenti gastromici
  • Prefabbricati alimenari
  • Pasti finiti (convenience food)
  • Composizione nutritiva



Cereali comestibili

specialmente graminacee come frumento, segale, orzo, miglio, avena, granoturco, riso, saracena, ...


Ecosistema di cereali
Difese:
vedi grafica
Attrazioni:
Glucidi in forma di ammidi digeribili, secondo il cereale usato dosi minori di proteine e traccie di olii.
Coltivazione:
di specie a basse tossine (pessima resistenza a parassiti), alta resa e massima resistenza a diversi clima
Preparazione:
  • Trebbiare e spellare, ev. lisciare
  • macinazione e filtrazione a diversi gradi: separazione di crusca, parzialmente germoglio e strato aleuronico (sostanze di difesa)

Composizione nutritiva di cereali
Arti culinarie:
  • Pane: fermentazione (lievito di birra o naturale degrada tossine ed enzimi inibitori) e cuocere al forno (inerzializza enzimi, degrada tossine), aggiunta di acqua, sale, ev. proteine, grassi, spezie, ...
  • "pappe" cotte di cereali come riso cotto, polenta, cuscus, ...
Prefabbricati:
specialmente di pasta e lisciatura per riso, ...
Alimenti finiti:
Pane, pizze prefabbricate, birra, fiocchi di cereali
Composizione nutritiva:
vedi tabella



Leguminacee

come fagioli, piselli, ceci, lenticchie, ... noccioline, ...


Ecosistema leguminosi

All'occasione renderò l'immagine e la tabellina più attraente. L'originale del testo non trovo al momento: sarebbe da ricopiare. Profiles July 30, 2008, at 10:26 AM

Difese:
Attrazioni:
Coltivazione:
Arti culinarie:
Elaborazione:



Misure culinarie, contenuti nutritivi leguminosi



Patate


Ecosistema patate
Difese:
Attrazioni:



Patate: testo da ricopiare
Coltivazione:
Arti culinarie:



Patate: contenuto nutritivo
Elaborazione:



Noci, giande, nocispecie

(Quercia, ippocastano, castagne, mandorle, ulive, noccioline, arachidi, faggiola, cocco, …).

Difese:
Insetticidi, Pesticidi, Antibiotici nella buccia, seme durissimo, a volte con tossine (p.es. cianuro) e difficilmente digeribile da mammiferi e ucelli, … .
Attrazioni:
Alti contenuti di olio e proteine. Indirizzati a ucelli e mammiferi specializzati a far scorte.
Coltivazione:
Alberi in culture e campi con alto bisogno di cura per le diminuite difese e concorrenza con altri animali.
Arti culinarie:
Crudo e cotto, sbucciato, aggiunte di lattici, … .
Elaborazione:
spesso a oli e grassi per sprematura e separazione. Elaborazione a grassi e margarine industriali.


Verdura e ortaggi

(radici, bulbi, fusti, foglie come: cipolle, barbabietole, rape, insalate e legumi di foglia, verze, e fusti …).

Difese:
Strati lignosi e cellulosa, spine, peli, cera, Insetticidi, Pesticidi, Antibiotici, tossine, ormoni, …..
Attrazioni:
Alti contenuti di carboidrati, acqua, un po di proteine e pocchissimi lipidi. Indirizzati a ruminanti. con 4 stomachi e flora intest. specializzata a decomporre cellulosa.
Coltivazione:
Orticulture e campi con alto bisogno di cura per le diminuite difese e concorrenza con altri animali.
Arti culinarie:
Crudo e cotto, come contorni e insalate ….
Elaborazione:
  • a conserve sterilizzate, fermentate, sott’olio, sott'aceto, ...
  • canna e rape per la produzione di zuccheri

Frutta, ortaggi fruttaspecie, bacche

(Frassino, ciliege, zucche, ulive, mele, banane, pomodori, uva, agrumi, avocados, …).

Difese:
Insetticidi, Pesticidi, Antibiotici nella buccia, seme durissimo, a volte con tossine (p.es. cianuro) e difficilmente digeribile da mammiferi e ucelli, …
Attrazioni:
Alti contenuti di acqua, zuccheri, acidi organici, al solito poche proteine e grassi. Indirizzati a ucelli e mammiferi.
Coltivazione:
Ortaggi e frutteti con alto bisogno di cura per le diminuite difese e concorrenza con altri animali.
Arti culinarie:
Crudo e cotto, sbucciato o meno, aggiunte di zuccheri per tipi aspri e/ lattici, …
Elaborazione:
spesso in bibite alcoliche (vino, sidro, ...) tramite fermentazione con lievito.

Di seguito sono trattati i seguenti argomenti:
Proteine Glucidi Grassi Fibre Vitamine Minerali Oligoelementi

Edit - History - Print - Recent Changes - Search
Page last modified on August 24, 2008, at 03:37 PM